LA BUONA EDUCAZIONE INIZIA FIN DA SUBITO

Chi in passato ha adottato un mio cucciolo, o chi ha lavorato con me sa che il mio motto è: PRESTO CHE E’ TARDI.

Molti pensano che le buone maniere o l’educazione ad un cucciolo devono essere impartiti solo quando il cucciolo è grandicello. Infatti la maggior parte dei miei clienti, arrivano tutti a chiedere aiuto quando il cane ha già raggiunto gli 8 mesi o addirittura hanno superato l’anno e più.

Quando arrivano a me, sono presi da un unico stato d’animo, ovvero la “disperazione”.

I problemi tipici sono i soliti: Il cane tira, il cane non sopporta il collare, il cane non sopporta la pettorina, il cane non ascolta, il cane morde, il cane non torna, il cane… il cane… il cane…

Molto spesso di fronte a queste motivazioni mi viene spontaneo chiedere loro, come mai, non vi siete  mossi prima? Anche qui le risposte sono le più varie: “Pensavamo che era troppo piccolo per apprendere”, “ci hanno detto che l’addestramento inizia quando è grande”, “era così carino che non l’abbiamo voluto stressare”, “non avevamo tempo, e pensavamo che da grande non facesse così”, e poi tutte le altre che non sto ad elencare, ma queste sono le più gettonate.

Vorrei farvi riflettere su una cosa.

In natura i cuccioli di lupo, non hanno troppo tempo per gingillarsi a giocare, le loro fasi evolutive sono brevi, ovvero in breve tempo, devono imparare a muoversi, a cacciare, a scappare, a nascondersi, a capire le gerarchie. Vero i cuccioli e i cuccioloni, occuperanno quella zona del branco protetta, ma a già a 5 mesi, devono essere in grado di muoversi e seguire il branco se non vogliono morire di fame, o per bocca di un’altro predatore, o per mano dell’uomo.

L’esperienza per la sopravvivenza inizia subito.

Noi, forse perchè paragoniamo la vita di un cucciolo a quella di un bambino, aspettiamo, aspettiamo, aspettiamo, ma quando ci rendiamo conto, che il cane è cresciuto, e che ci sta mettendo a dura prova, allora iniziano i problemi.

Sulla base di questa mia osservazione, e sulla base degli studi che ho fatto nel tempo, basandomi sui periodi sensibili, ho notato che piccoli stress da cuccioli nei primi 30 – 60 gg di vita portano ad una confidenza naturale verso a quelle semplici cose che entreranno a far parte della vita di un cucciolo, come l’uso del guinzaglio, della pettorina, dello sporcare in un dato luogo, della abitudine alla macchina, ai rumori e cosi via dicendo.

Nelle foto, vedrete i cuccioli di Yuki Sulleormedellupo, indossare sia il collare che la pettorina, un fastidio non da poco, per quel cucciolo che  non è mai stato abituato ad un oggetto che non rientra in natura, ma che indosserà per la maggiore parte della sua esistenza accanto all’uomo.

Inoltre li stiamo già abituando alla ricerca del cibo, li stiamo preparando alla collaborazione con l’uomo. Pensate solo 30 gg e sono già capaci di trovare il cibo dentro a quella scatola, alcuni di loro riescono a spostare il coperchio. Un grande allenamento mentale.

Vi voglio far riflettere su una cosa: un bambino di 30 gg non riuscirà mai a fare una cosa del genere, perchè totalmente dipendente dalla madre. Mentre un cucciolo, si regge già in piedi, si sposta in autonomia, cerca e trova, e inizia ad abbozzare dei piccoli ragionamenti per raggiungere il cibo. Allora perchè se un cucciolo di 30 gg riesce fare questo, l’uomo attende tanto ad insegnargli le buone maniere e la buona educazione?

Si possono educare i cuccioli, il nostro metodo è il gioco, attraverso il gioco noi riusciamo ad insegnare ai piccoli. 

Questo è una parte del nostro programma “QUELLO CHE CONOSCO NON LO TEMO”, e vi posso garantire che partire con un cucciolo già preparato per affrontare quelle piccoli passi verso la convivenza con l’uomo è già un GROSSISSIMO vantaggio.

 

 

 

 

 

 

 
 
PER CHI FOSSE INTERESSATO ALLA CUCCIOLATA DI
YUKI SULLEORMEDELLUPO 
PUO’ SCRIVERE A
 
oppure telefonare al numero 
 
+39 340566 4388
 
Per le visite sono gradite le prenotazioni
 
CHI FOSSE INTERESSATO RICORDIAMO ANCHE I SEGUENTI CORSI:
 
 
Giornata in cui  si vedranno nei dettagli, la storia del CLC, come nasce, il suo carattere, la sua gestione, la sua educazione, il suo sviluppo da cucciolo fino al completamento della crescita. Cosa fare da Cosa non fare.
Chi fosse interessato a questa incontro privato
può scrivere a: info@sulleormedellupo.it 
 
 
PER CHI INVECE VUOL ESSERE UN BUON CONDUTTORE 
VI INFORMO CHE l’11 APRILE 2015 PARTIRA’
IL CORSO DI 5 WEEK END 
 
 
 

NOVITA’

 
Corso per capire la diversità comportamentali tra 
 
LUPI – IBRIDI – CANI
 
Il Seminario è tenuto dalla Dott. Biologa
Isla Fishburn
 
Le foto e i contenuti sono coperti da COPYRIGHT 
VIETATO qualsiasi utilizzo intero o parziale senza l’ESPLICITO CONSENSO da parte degli autori e la citazione degli stessi.
Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in Cucciolata Cane Lupo Cecoslovacco Sulle Orme del Lupo 2014, CUCCIOLI DI CANE LUPO CECOSLOVACCO, educazione comportamentale, SULLEORMEDELLUPO e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.