GESTIONE DEL CANE – GERARCHIA ACQUISITA – PROBLEMI COMPORTAMENTALI

Il cane per antonomasia resta il nostro compagno di vita, ma nonostante i fiumi di parole usati per descriverlo, capirlo e analizzarlo, la mente e l’Essere del Cane, rimane per l’uomo e per il mondo etologico ancora una grande incognita.

Non possiamo negare il fatto che il Cane non sia un animale fedele nei confronti del genere umano, ma a causa dei questa sua predisposizione nei nostri confronti ne ha fatto “la vittima” prediletta da parte dell’Uomo.

L’uomo con i suoi capricci, con il suo amore smodato, innaturale, accompagnato da una fervida immaginazione, ha resto per certi versi la vita del nostro amico un vero inferno.

Gran parte dei problemi comportamentali/gestionali del cane sono da attribuire tutti all’uomo, il quale si è approfittato della sua inclinazione fin troppo collaborativa, nei nostri confronti.

Come abbiamo appena detto, la maggior parte dei cosi detti “Problemi Comportamentali” dei nostri cani, sono attribuiti al 90% delle volte, a una Cattiva Gestione da parte dell’Uomo.

Infatti, anche le figure cinofile dei giorni nostri non sono più orientate verso l’Addestramento per ottenere una prestazione precisa da parte del cane (lavoro), ma verso la risoluzione dei problemi legati alla Relazione (Relazione uomo/cane – Famiglia/cane – cane/cane).

Il bisogno più urgente del proprietario è per la maggiore indirizzato sull’educazione di base, sulla gestione del cane e sulla semplice conduzione, date dall’esigenza di gestire le Pulsioni/Istinti del Cane, cercando di capire le reali cause.

Se non si conoscono le cause, se la persona non si sforza di capire la Natura del Cane, tutto sarà VANO perchè un “COMANDO” non CAMBIERA’ LA SITUAZIONE.

Il Cane grazie alla sua Natura Sociale si presta a questo tipo di Relazione/Alleanza con l’Uomo.

La sua predisposizione cognitiva, la sua intelligenza sociale fondata sul RISPETTO delle Regole del Branco/Squadra gli conferisce la Capacità di Apprendere questa Alleanza Educativa.

Il Cane come ben molte volte abbiamo detto, letto e scritto, continua a leggere le nostre Emozioni, sforzandosi di decifrare le nostre intenzioni, analizzando momento dopo momento il tipo di  richiesta che poniamo al cane.

Dobbiamo ammettere che il nostro Stile di Vita, è davvero CAOTICO. La convivenza forzata a stretto contatto con gli altri stili di vita, ritmi giornalieri frenetici, la tecnologia che ha preso il sopravvento, la necessità di muoverci velocemente mediante mezzi di trasporto, ebbene tutto questo non solo ha travolto l’uomo ma anche il cane.

Si promuove il “Benessere del Cane“, una MODA che assume un’esigenza più umana che canina, in alcuni casi lo si può persino considerare un vero Business, purtroppo è anche vero, che NON è il Cane ad aver scelto di vivere con noi, e quindi è una responsabilità dell’uomo metterlo in condizioni di sopportare tutto questo delirio umano, fermo restando che l’uomo non si dimentichi la Natura del Cane, i suoi reali Bisogni/Istinti.

Il contesto in cui viviamo, ci chiede di aver il controllo del nostro animale, per non arrecare danno o fastidio al nostro: familiare/vicino di casa/passante/contesto urbano e così via.

Come primo passo, chi si avvicina all’idea di vivere un Cane, dovrebbe comprendere la tipologia del cane scelto, non solo fermandosi all’aspetto, ma spingendosi a comprenderne anche il carattere e il tipo di selezione.
Evitare di scegliere cani dalla PERSONALITA’ FORTE, se noi per primi siamo MORBIDI di temperamento, perchè ci ritroveremo a dover combattere contro la nostra stessa paura nel momento in cui ci renderemo conto di non essere alla sua altezza, nel momento in cui non sapremo educarlo e contrastarlo quando serve, inoltre se cadiamo nelle mani sbagliate per quanto riguarda l’Educazione (figure cinofile) ci ritroveremo a fare NON POCHI DANNI.

E’ importante stabile un Regime di Fiducia, senza dimenticare che DARE FIDUCIA E’ FACILE, MANTENERLA E’ LA VERA SFIDA, ovvero mantenerla costante nel tempo.
Evitare sistemi coercitivi, punizioni inutili, poca coerenza, ma cercare di vivere il proprio cane in un ambiente sereno con delle regole precise.


Per chi fosse interessato alle nostre lezioni, o per chi vuol capire meglio il mondo del Cane, partecipando come uditore alle nostre lezioni e uscite, prima di fare il grande passo, può farlo, scrivendo a:

oppure

Tel: Cell.: +39 340 566 4388



Il materiale pubblicato appartiene a Katia Verza Educazione Cinofila.
Autore fotografico: Katia Verza
Giulia Guarino
Le immagini sono Coperte da COPYRIGHT
VIETATO qualsiasi utilizzo intero o parziale senza l’Esplicito Consenso da parte dell’Autore e la Citazione dello stesso.



Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI: EDUCAZIONE A 4 ZAMPE - COSE DA SAPERE, EDUCAZIONE CINOFILA COME VIVERE UN CANE, EDUCAZIONE CINOFILA IN CAMPAGNA, EDUCAZIONE CINOFILA: MONDO CUCCIOLO, REPORTAGE FOTOGRAFICI. Contrassegna il permalink.