DOMANI CON GLI OCCHI DI IERI …. ABITUIAMO NEL MODO GIUSTO

Ho voluto utilizzare il titolo di una canzone della cantante Amoruso, perchè calza a pennello con l’argomento che sto per affrontare, ovvero “Le abitudini sono dure a morire”.

Anche questo tema l’ho già affrontato più volte in passato, ma purtroppo noto che tende ad esser dimenticato con troppa facilità, e l’incidenza dei problemi che incontro quotidianamente sono dati proprio dalle cattive abitudini date al cane da cucciolo.

L’educazione di un cane inizia sempre da cucciolo, mai da adulto, ecco perchè “Domani con gli occhi di ieri”.

Se permettiamo al cucciolo certe abitudini, non possiamo avere l’illusione che da grande faccia l’opposto di quanto insegnato da piccolo, il detentore dovrebbe continuare a guardarlo con gli stessi occhi di allora, passando sopra al fatto, che la piccola palla di pelo di Ieri ora pesa … magari 40kg.

Il padrone, anche se preso da quel Amore irrefrenabile NON DEVE MANCARE DI COERENZA, se è NO oggi sarà NO anche domani, se è SI oggi sarà SI anche domani. Purtroppo il cane non capisce la differenza.

Gli esempi di questa MANCANZA DI COERENZA sono infiniti, ve ne lascio qualche esempio, vediamo se vi riconoscete in qualcuno.

  • Il Cucciolo usa la bocca per giocare e voi glielo permettete, perchè in quel momento è tanto carino e buffo , ma il tempo passa, il cane cresce e con lui anche la sua bocca, solo che la bocca del vostro bellissimo cucciolo magari di Labrador, Pastore Tedesco, Pitbull, CLC, o di un qualsiasi cane di grossa taglia, anche quella di un Border Collie può diventare tanto fastidiosa, è cresciuta insieme a una fila di denti da paura. Di colpo questo aspetto della sua crescita non vi piace più e iniziate a lamentarvi, andando ad attuare sistemi di persuasione per eliminare questo fastidioso aspetto, i quali molte delle volte vi portano a degli scontri, creando così dei veri e propri conflitti tra voi e lui, minando non solo la vostra Leadership ma anche la vostra Relazione con lui. Il vero problema di questo aspetto sorge quando all’interno della famiglia c’è la presenza di bambini. Ma in tutto questo, di chi è la colpa, del vostro cane o Vostra che non siete stati capaci di impostare regole basate sulla Coerenza??
  • Il cane ci salta addosso e noi accettiamo questo suo atteggiamento all’apparenza affettuoso. Anche in questo caso, il cane con il passare dei mesi cresce, non dimentichiamo la taglia futura del nostro cane. Il cane in seguito riproporrà sia con voi sia con tutti quelli che incontrerà lo stesso atteggiamento, il problema sorge quando questo aspetto diventerà troppo marcato, facendo capitare incidenti come: far cadere qualcuno, sporcare indumenti, spaventare chi ha paura dei cani e così via, mettendovi al centro di critiche o reali fastidi assicurativi.
  • Far dormire il cane sul divano o sul letto. Io ho avuto un paio di clienti, dove in un caso il marito non riusciva a coricarsi perchè il cane della moglie lo cacciava, mentre nel secondo caso era l’inverso. Sono convinta che nella vita coniugale, in alcuni casi potrebbe esser usato come metodo punitivo magari dopo una litigata in famiglia, ma non è un aspetto sano. Quando abituate il cane a certe situazioni non dimenticate che poi nel futuro si ripeteranno, e non sempre i cani fanno quello che si dice, perchè concedere troppo, si perde il comando.
  • Anche i vizi che vengono dati durante le ore del pranzo sono importanti, cercate quando state dando un vizio, di pensare al futuro, magari immaginatevi ad un ristorante, ad una cena con gli amici, oppure in presenza di bambini. Se abituiamo il cane a riceve cibo dal tavolo poi dovremo gestire e tollerare i suoi comportamenti futuri.
Con tutto questo cosa sto cercando di dirvi, che un cane ben educato potrà seguirvi ovunque, un cane MALE EDUCATO da Voi, avrà difficoltà a inserirsi in qualunque contesto voi andiate, limitando non solo la sua libertà ma anche la vostra, non solo intesa nella gestione ma anche del poter godere della sua presenza, senza dimenticare il fatto più importante, che tutte le volte che andrete a correggere un comportamento, (comportamento dato dai vostri errori iniziali) entrerete in conflitto con lui minando non solo la vostra Leadership ma anche alla Relazione.
Quindi primi di concedergli qualcosa che poi magari nel futuro gli toglierete, pensate alla COERENZA.

In caso di correzioni, rivolgetevi alle persone giuste, che vi possano dare una mano nel correggere e migliorare le vostre azioni senza ledere alla relazione, perchè in questo caso, non è il cane da correggere ma siete voi che dovete capire come comportarvi con il cane.

Per chi fosse interessato alle nostre giornate può visitare i link sottostanti

Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI: EDUCAZIONE A 4 ZAMPE - COSE DA SAPERE. Contrassegna il permalink.