INCONTRANDO IL LUPO E IL CANE AL GREST DI VIDIGULFO

23 LUGLIO 2012
VIDIGULFO  (PAVIA)
ORATORIO DI S. SIRO



In data 23 Luglio 2012, siamo stati ospiti nell’Oratorio S.Siro di Vidigulfo (Pavia).

Il Responsabile Enrico Stighezzi mi ha voluto come relatore per un pomeriggio presso la struttura.
L’argomento il LUPO che incontrò il CANE.
Devo dire che i ragazzi mi hanno lasciato veramente sorpresa, il numero era intorno alle 70 presenze, quindi un impatto minore rispetto al C.R.E.S di Brugherio.
In questa occasione ho notato una grande differenza tra loro e i ragazzi di Brugherio.
Vivere in città a volte porta comodità, ma nello stesso tempo toglie la possibilità di relazionare con la natura.
Il cemento, l’asfalto il caos, la tecnologia tende a togliere quel non so che di spontaneità che i ragazzi di Vidigulfo hanno saputo esprimere in modo più naturale.
Vidigulfo è un paesino che appartiene alla provincia di Pavia, attorniato da campagne.
Non ci sono grandi palazzi e alla mattina quando apri le finestre puoi ancora scorgere grandi distese verdi, fatte di risaie e campi di grano.
Si possono vedere ancora grandi cortili e all’interno di essi si scorgono i cani.. liberi di girare, abbaiare e fare la guardia.
Poco distante dall’oratorio, c’è un campo nomadi, ho potuto vedere mentre venivo, cani liberi di gironzolare forse poco curati e con il pelo arruffato, ma cani sereni… 
In questo contesto i bambini, crescono con una possibilità in più, quella di interagire con la natura, cosa che nelle grandi città purtroppo non avviene, ed ecco che in loro si può scorgere quella naturalezza spontanea di interagire con gli animali.


Un ringraziamento speciale a Pierluigi Bonacera che anche questa volta mi ha dato l’occasione di poter parlare dei Lupi e dei Cani ai ragazzi.
Un grazie doveroso a Enrico Stighezza e ai responsabili del G.R.EST , Gabriella Ferrami, Piera Guerciotti ed Attilia Gavoni, non che al direttore Don Paolo Perenchele, per la loro grande disponibilità.


Ora vi lascio alle immagini, che valgono più di mille parole.

Katia Verza

Aspettando i ragazzi. I miei figuranti
Mattia Morelli e Pierluigi Bonacera
I miei collaboratori più fidati
Kira Pastore Asia Centrale – Venom Cane da Lupo Cecoslovacco

I protagonisti: I ragazzi….

La cosa bella, nel guardare i bambini è che vengono alla memoria dolci ricordi,
come il pane e nutella delle mie merende…
e questo mi ricorda che tutti noi siamo stati dei fanciulli…
Katia Verza

Vedere un sorriso sul volto di un ragazzino è sempre una grande soddisfazione…
Katia Verza

Quando vedo un bambino sorridere per la felicità e me si riempie il cuore di gioia…
Katia Verza

Bambini e Adulti insieme per imparare…a comprendere che gli animali non sono dei giocattoli
ma sono nostri fratelli …  richiusi insieme in quel cerchio chiamato vita …
Katia Verza

Anche gli animatori… allievi…

Foto di gruppo con una parte dei piccoli partecipanti
da sinistra a destra:
Pierluigi Bonacera, Enrico Stighezza, Katia Verza

Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in EDUCAZIONE CINOFILA IN CLASSE, I NOSTRI STAGE - CORSI, IL NOSTRO LAVORO. Contrassegna il permalink.

Una risposta a INCONTRANDO IL LUPO E IL CANE AL GREST DI VIDIGULFO

  1. Martina ha detto:

    È vero… le foto valgono più di mille parole 🙂
    Ma Katia ha fatto centro ancora una volta, sarà per questo motivo per cui nemmeno se mi regalassero una villa in centro Lugano o ad Ascona ci andrei ad abitare, e invece non potrei mai rinunciare alle mie montagne, ai miei boschi, ai miei prati, con tutti i pro e i contro!
    Poi la gente mi guarda con gli occhi sgranati, come per chiedermi se sono normale e felicissima.
    il mio secondo nome? Heidi naturalmente 🙂

I commenti sono chiusi.