STAGE: CONOSCERE IL CANE LUPO CECOSLOVACCO – OSPITE DEL CAMPO COMUNICANE – 29 APRILE 2012



Inizio subito col ringraziare Stefano Biasin responsabile del Campo Comunicane di Castelfranco Veneto per avermi voluto come Ospite Relatore del mio Stage: Conoscere il Cane Lupo Cecoslovacco.

Mi ha dato una grande occasione di condividere con le numerose persone che vi hanno preso parte, il mio lavoro, le mie esperienze di vita con i CLC.
Un grazie speciale va anche a Milko che mi ha messo in contatto con Stefano e ha fatto in modo che questa collaborazione nascesse e spero che ci siano altre occasioni per costruire nuove giornate formative.
Di solito non tendo a far pubblicità ai concorrenti, ma in Stefano riconosco il mio stesso percorso formativo, fatto di curiosità, sacrificio e rispetto verso quella specie animale che noi amiamo tanto, ovvero il nostro cane.
Lavorare sulla Relazione non è semplice, occorre molta empatia, pazienza, e tanta passione.
Mettere sulla stessa lunghezza d’onda il cane e l’uomo non è semplice.
Un grazie speciale anche a Fernanda la moglie di Stefano che ci ha elargito insieme ai suoi aiuto cuochi un lauto pranzo.


Uno speciale ringraziamento alla CLC – RESCURE che si occupa dei quei CLC voluti a tutti i costi da proprietari superficiali e poi dati in adozione perchè incapaci di gestirli ma soprattutto capirli.
Il loro impegno mira a trovargli nuove sistemazioni- famiglie cercando di non fargli finire i loro giorni richiusi nei canili che li ospitano, oppure cercando di non farli finire in mano ad allevatori senza scrupoli in cerca del cane di razza per sfruttarli nella riproduzione.
Un grande Plauso al loro impegno.

L’unica pecca di questa bellissima esperienza è stato all’arrivo all’Hotel la Locanda del Sole di Castello di Godego, che dopo una prenotazione fatta 15 giorni prima, informandoli della presenza dei nostri cani, ci hanno rifiutato l’ospitalità mandandoci via al nostro arrivo.
Non posso far notare la mancanza di una totale professionalità, da parte loro.
Ringrazio invece il B&B DON CARLOS di San Martino di Lupari PD che ci hanno accolti all’ultimo momento senza farci tante storie per la presenza dei nostri cuccioloni Kira e il Nini (due cuccioli di 6 e 4 mesi).
In loro ho riscontrato la classica accoglienza Veneta la quale mi ha ricordato la mia adolescenza, avendo origini venete hanno rievocato ricordi bellissimi.

Ora lascio spazio ai commenti di chi vi a preso parte.
Ancora un Grazie Sincero.
Katia Verza

Milko Bordignon: [bordy77@alice.it
Ciao Katia, come richiesto ti mando le mie impressioni sulla giornata di ieri.
Inizio dicendoti che è il mio primo stage dunque non ho alcun riferimento ma ho notato che la l’attenzione delle persone presenti era massima, eravamo tutti incantati ed attenti a tutte le spiegazioni che ci davi ascoltando le varie domande e risposte che di volta in volta venivano proposte cercando di non perdere nemmeno una parola evitando qualsiasi rumore anomalo. (clc permettendo)
Credo che questo nostro atteggiamento non fosse altro che una conseguenza alla nostra passione e curiosità oltre al fatto di sapere che dinnanzi a noi ci fosse una persona molto preparata e conoscitrice della razza che sicuramente ci avrebbe dato molti consigli utili o dritte da utilizzare quotidianamente nella nostra vita di branco presente o futura.
Io personalmente vivo con la Miki da 6 anni e grazie ai tuoi consigli passati sono riuscito a correggere qualche atteggiamento e risolvere molti problemi ma tante cose con il passare del tempo sfuggono o vengono proprio dimenticate dunque la giornata di ieri è stata rievocativa, un prezioso aiuto che oltre a stimolare la mente mi ha insegnato tante nuove cose.
Sull’organizzazione del campo mi è sembrato sia andato tutto per il meglio, bar aperto, tavolata nel verde e pranzo squisito ovviamente il tutto condito da un bel gruppetto di amici. 
Che dirti, ti posso solamente ringraziare per l’opportunità che ci hai offerto per i consigli ed insegnamenti che ogni volta riesci a trasmettere e per essere riuscita a far sentire dei perfetti sconosciuti tutti uniti nella passione come dei vecchi amici alla classica rimpatriata… Forse anche questa è la magia di Katia Verza…
Ps: mi scuso ancora per il comportamento dei gestori dell’hotel, purtroppo non passa giorno in cui non mi venga dimostrata l’ignoranza dell’uomo e mi faccia vergognare di esserlo!!!
A presto.
Milko Bordignon

Marco Tapparello: tapp87@hotmail.it
Ciao Katia ti scrivo solamente ora…perchè oggi ho dedicato molto tempo a Charlone….e non volevo scriverti 2 righe tanto per scriverti ..ma volevo scrivere quello che penso ed esprimere le mie opinioni.
Inizio dicendoti che mi sono “innamorato di te” nel senso che sono stato colpito dalla tua persona, da come riesci a relazionarti alle persone,disponibile ma schietta,non hai paura di confrontati con idee diverse ed esprimere le tue opinioni, come sai ascoltare, come riesci a capire e dare una risposta alle problematiche che ogniuno di noi può avere col proprio cane, a come esprimi quello quello che ci hai spiegato ,ma sopratutto traspare in te tutto l’amore che hai per questi splendidi animali, provi un fascino enorme nei loro confronti e dai molto di te stessa per capirli sempre di più ogni giorno che passa! ( parere personale , quello che hai trasmesso a me)
Poi mi hai incantato quando ti ho vista far avvicinare Kira al CLC maschio adulto….i tuoi movimenti , la tua concentrazione, Se noti ho fatto molte foto di quel momento perchè mi hai veramente colpito.
Chiudendo la parentesi riguardante l’impatto che mi hai fatto conoscendoti dal vivo parliamo dell’incontro!
Devo dire che personalemnte è stato molto utile,interessante,formativo, e parlo sempre personalmente mi ha fatto capire molte cose, mi ha fatto fare un esame di coscienza sulla relazione tra me e Charlie, mi ha fatto venir voglia di fare di più per lui…fare meglio, in più hai acceso in mè un qualcosa, una voglia matta di conoscere di assorbire nozioni riguardande il fantastico loro mondo e le loro origini, perchè è proprio vero che molte volte quando sono con noi ci scordiamo delle loro origini, invece credo che conoscerle e capirle si un passo importantissimo per convivere assieme in modo corretto  .!!
Non nascondo che ti ammiro….!!
Penso che l’incontro è stato organizzato molto bene, anche la tua relazione  divisa in punti ben chiari e spiegati molto bene, poi le tue esperienze personali che aggiungi  ad ogni argomento aiutano a fissare di più i concetti.
Lo trovo utile sia per chi si avvicina alla razza ma anche per chi come noi ha già dei CLC…..io sono dell’idea che non si smette mai di imparare e si può fare sempre meglio, trovo stupide quelle persone che pensano di sapere già tutto o non vogliono ascoltare e ragionare un pò su spunti che possono dare altre persone, solamente perchè hanno già un clc da anni…!!
Io vorrei spiegare bene quello che è stato per mè il tuo incontro ma mi risulta molto difficile a parole, mi hai smosso qualcosa dentro, mi hai aperto a pensieri diversi ma la cosa più straordinaria è che guardo Charlie con occhi diversi…!! ora vedo veramente il suo facino caratteriale, mi sono messo tutta oggi a cercare di capirlo, ….ho pensato tutto il giorno…..Devo dire alla Katia che mi faccia da Maestra ….come su guerre stellari il maestro Jedi e l’alievo 🙂 ..gli chiedo se posso andare da lei i fine settimana che ha la possibilità e mi faccio insegnare quello che può insegnarmi, ma non tanto per diventare educatore cinofilo in un futuro…ma per un discorso personale, io voglio sapere per poter dare il massimo , riuscire a capire e a farmi capire con i miei cani.
Ecco Katia…..scusami per questa mail così smielosa, ma non sono complimenti o parole di circostanza , sono cose che ho sentito , provato , e sento ancora ora, emozioni verso il mondo dei lupi e Clc che si erano un pò annebbiate dalle varie novità della mia vita in questi mesi ….come sai ho cambiato radicalmen te vita….!!!
Ti ringrazio per la magnifica giornata, !!
Spero ci siano ancora occasioni per vedersi , parlare , capire !!!
Un grosso affettuoso abbraccio Katia
bacioni a te e a tutto il branco!!

Laura Bernardi: maya78la@gmail.com
Ciao Katia!
In primis.. dopo aver chiacchierato un po’ via e-mail è stato un vero piacere per me poterti conoscere di persona. Sei ESATTAMENTE come ti avevo immaginata.. caratterialmente parlando intendo.. perchè in foto ti conoscevo già! 😉  Schietta, pulita e senza peli sulla lingua: carattere spinoso alle volte, ma che personalmente apprezzo..  ..poi.. ho spulciato 300 volte il tuo blog, ma credi, mi era completamente sfuggito che fossi anche tu un’infermiera.
Ma veniamo al corso..
Mi sembra scontato dire che lo stage mi è piaciuto davvero molto: ascoltando te e le esperienze raccontate, ho avuto modo di rivedere (da un lato) la mia vita con Kira fino ad ora e di comprendere meglio alcuni atteggiamenti della mia lupastra e credo di aver capito meglio la radice del problema di Kira.. la natura “atavica” della sua paura.. questo mi aiuterà molto nella sua (e mia) crescita e rinsalderà ancor di più il nostro legame. Neanche a dirlo.. appena arrivata a casa ho fatto il riassunto ai miei familiari! I tuoi consigli sono stati e saranno sempre preziosi.
L’ambiente (il centro cinofilo) è splendido e ben curato, così come l’ospitalità è semplice e cortese.. da quel che ho potuto notare anche Kira lo apprezza: Ieri era la seconda volta che ci venivamo ed entrambe le volte la lupastra ci ha lasciato il “ricordino”.. prima d’ora non era mai accaduto (tranne in boschi, campagne o luoghi aperti naturalmente). E ne approfitto per dire che.. sono ORGOGLIOSA della mia lupastra perchè conosco molto le sue paure e ieri è stata BRAVISSIMA! Negli ultimi 4 mesi è molto migliorata e grazie anche ai TUOI consigli. So che Kira appartiene ai CLC più lupi che cani e so cosa questo comporta.. ma io, anzi noi, l’AMIAMO così com’è e se tornassi indietro.. la sceglierei di nuovo. Vero, comporta qualche sacrificio, ma quel che ci regala con la sua sola presenza (anche discola e bastarda a volte) ci ripaga di ogni cosa. Non mi interessa avere un CLC che salta addosso e slinguazza tutti.. ma quel che voglio è che lei viva la sua vita serenamente insieme a noi.. a proposito.. Ieri mattina ha rivisto Marco dopo più di un mese (tra 1° calore e impegni vari è andata così) e lo ha praticamente slinguazzato e sporcato dalla testa ai piedi (chiedi a lui ;-)).
E veniamo a Stefano.. ehhh.. credo che lui ci dovrà sopportare in prima persona.. perchè ci siamo iscritte al suo campo e, se proprio questa settimana sarà un disastro, max la prossima inizieremo a lavorare. Da profana.. credo sia un educatore capace, molto appassionato al suo lavoro e.. innamorato dei CLC… e, forse, un po’ CLC nell’animo perchè nell’approccio con loro si è dimostrato riflessivo e grande osservatore.. lavora con testa e non solo di metodo.. usa l’istinto. Sarà che io credo molto nell’istinto perchè credo sia direttamente collegato col nostro essere interiore.. ma questo mi piace molto.
Nel complesso io trovo che sia uno stage senza dubbio da riproporre.. sia per neofiti della razza che per proprietari di CLC.. c’è sempre qualcosa da imparare.. si trova sempre uno spunto che ti porta a riflettere. Ho avuto il piacere di conoscere anche diverse persone (tra proprietari di CLC e lupastri) e di condividere con loro esperienze di vita e divertenti aneddoti. E’ stato bellissimo ed ho portato a casa un sacco di emozioni e ricordi.
Uhm uhm.. altro per ora non mi viene.. ho scritto a getto.
Grazie ancora.
Laura & Kira

Martina Verzasconi: Martina m.verzasconi@gmail.com
Dunque eccomi di ritorno da questa splendida giornata trascorsa con Katia, Stefano e tanti altri amici, i quali voglio ringraziare qui, scusate se non cito tutti nomi… ma non voglio omettere nessuno quindi GRAZIE GRAZIE A TUTTI VOI 🙂
Sono rientrata da un’ora circa e dopo essermi occupata dei miei lupastri, mi sono detta: “devo assolutamente scrivere la mia impressione a fresco della giornata di oggi, altrimenti domani non riuscirò più a scrivere le stesse emozioni che sento ancora dentro di me”. Katia mi ha raccomandato di non esaltare troppo il suo lavoro… ma caspita come si fa a non esaltare la migliore educatrice, la più all’avanguardia, la più formata, la più seria, la più umile, la più esperta nel ramo dopo aver trascorso del tempo prezioso con Shaun Ellis e aver appreso i suoi preziosi insegnamenti. Non si può ragazzi!!! Perchè so che state leggendo, e sotto sotto state rubacchiando un po’ di qui e un po’ di la per farvi delle vostre idee… ma la presunzione e un pizzico di orgoglio forse vi impediscono di commentare questi splendidi e preziosi articoli 😉 non fa niente 🙂 lo farò io per voi 😀
E dopo questa piccola frecciatina (sempre che Katia non me la cancelli ;)) vorrei esprimere tutta la mia gratitudine e la mia stima nei confronti di Katia. Oggi era il mio primo stage con lei, pur avendola conosciuta attraverso i suoi articoli, avendola vista sul campo a lavorare, non sapevo come fossero i suoi stage. Beh devo dire che è stata semplicemente entusiasmate, al di la di ogni aspettativa! Katia ha due doni … quello di capire non solo i cani… ma anche le persone. Questo fa di lei la splendida persona che conosciamo. La sua abilità di relatrice, di rendere lo stage, nonostante il contentuto molto importante, piacevole e scorrevole. I concetti chiari, ben illustrati. La sua disponibilità e pazienza nel rispondere alle domande di tutti noi. Persino Davide, che solitamente agli stage si rompe un sacco, ha fatto domande ed è rimasto attento tutto il tempo, discutendo poi durante il viaggio di rientro sulle tematiche toccate durante la giornata. Katia non perdere mai la passione che ti contraddistingue dagli allevatori da 4 soldi… non perdere mai la tua autoironia, la tua enfasi e gioia nel spiegare concetti che hai appreso nella tua intensa esperienza. Come mi disse un’amica una volta, mettici sempre il cuore e l’amore nelle cose che fai 🙂 e tu lo stai facendo benissimo 🙂 🙂 🙂 🙂 😉 😉 🙂 Grazie per tutto. In attesa di riabbracciarti presto personalmente durante il prossimo stage, ti abbraccio forte.


Loredana Biadene: bimbipelositreviso@gmail.com
Ciao Katia,  ho letto il tuo messaggio su fb, e devo dire che avrei scritto ugualmente le mie impressioni sul corso di ieri ^_^ , è stato troppo bello per me..
Io credo che un corso del genere dovrebbe essere istituito per ogni razza che di cane, probabilmente servirebbe a chiarire le idee alla gente che si accinge a prendere una razza senza essersi documentata seriamente. Ognuno di noi ha uno stile di vita , oltre alle caratteristiche caratteriali ovviamente, che devono essere in sintonia con il compagno peloso che decidiamo di adottare. Se le istituzioni già dalle scuole elementari  , inserissero un corso all’anno,  dove comprendere la natura del cane , i bambini crescendo, comprenderebbero l’importanza di rispettare questa creatura in quanto tale , crescerebbero più consapevoli che un’adozione comporta un impegno a vita. 
Vale lo stesso per gli adulti ovviamente. ! Il Clc, è un soggetto estremamente complesso , almeno questa è il mio pensiero, per questo ho trovato fantastico questo corso, mi ha rinnovato conferme che già avevo dentro di me. Ho posseduto varie razze di cani nella mia vita, sono cresciuta con loro, ma il Clc non è un cane ! ed è questo che la gente  prima di prenderlo deve sapere ! Troppo spesso e sicuramente sempre di più, la gente acquista “per moda” , con il risultati che  purtroppo sappiamo . Mi ricordo anni fa quando avevano fatto il film ” La carica dei 101 “,  vedevi cani Dalmata dappertutto, per poi ritrovarli  in adozione o addirittura in canile. Spero tanto che non avvenga anche questo per il Clc, ma ho paura che sarà così 😦 
Per quello che riguarda l’impressione sulla “location” del corso, sono di parte 🙂 non poteva essere fatto in un posto migliore  !
Grazie ancora delle splendida esperienza, e complimenti per la tua competenza !
Ciao a presto.
Loredana Biadene

Stefano Biasin: info@stefanobiasin.it 

Ciao Katia…. ti scrivo solo ora visto che ho del tempo libero ed i miei cagnotti sono cotti dopo una mattina di lavoro…
Volevo dirti solo tre cose:
La prima grazie per essere venuta fino a qui a tenere uno Stage La seconda grazie per aver tenuto uno stage così chiaro e coinvolgente La terza grazie per averci dato tante informazioni e nozioni su cui lavorare.
Che vuoi che ti dica la giornata è stata di grande utilità sia per gli amanti dei cani sia per chi è un educatore cinofilo… Hai dato tanto a tutti… Parlando da educatore cinofilo posso dire che mi hai fatto riflettere su alcuni punti, altri li condivido pienamente. I punti su cui mi hai fatto riflettere sono punti che io magari davo per scontato e che invece devono essere rimarcati più volte. Grazie per la tua amicizia e per la pazienza che hai avuto.
Un abbraccio Stefano Biasin

Adesso qualche scatto fotografico:

Presentazione Stafeno Biasin

Martina Verzasconi e Katia Verza

Emanuela Amato e Katia Verza

Fernanda Biasin e Katia Verza

Stefano Biasin e Katia Verza

Consegna degli Attestati

Navarre e Milko

Laura e Kira

Marco Tapparello e Katia Verza

Ornella: Alla nostra Salute

Ancora un grazie
Katia Verza

FOTO AUTORI:
MARTINA VERZASCONI
MARCO TAPPARELLO
MATERIALE COPERTO DA COPYRIGHT

Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in I Nostri corsi...Etologia..Educazione..Comportamento..Relazione Uomo-Cane Cane-Uomo, QUELLO CHE DICONO DI NOI.... Contrassegna il permalink.

2 risposte a STAGE: CONOSCERE IL CANE LUPO CECOSLOVACCO – OSPITE DEL CAMPO COMUNICANE – 29 APRILE 2012

  1. Anonimo ha detto:

    Grazie ancora Katia….come sempre iltuo blog…puntuale ed aggiornatissimo 🙂

    Un salutone
    Marco.T

  2. FRANCY ha detto:

    Grazie a te da parte del Clc Rescue,
    continua cosi' buon lavoro!
    Francy

I commenti sono chiusi.