LASTRE DISPLASIA BALOO

Ieri abbiamo eseguito le lastre per il controllo della displasia a Baloo nato da Luna e Manny il 20 gennaio del 2011.
Con grande soddisfazione Baloo ne è risultato esente.
Baloo ha un grado A per le Anche e un 0 per i gomiti.


Non sono felice solo per il risultato medico, ma anche perchè ieri ho potuto constatare di persona che Luca e Baloo sono davvero una bella coppia.
I due comunicano molto, ma non solo, ho potuto percepire una grande Complicità, si aspettano a vicenda se uno si attarda ad arrivare.
Luca ha fatto un gran bel lavoro con lui e forse Baloo lo ha fatto con Luca.


La prima passione di Luca è la montagna, gli spazi verdi, i boschi, e i cieli tersi…
Questo suo amore per la Natura questa ricerca di libertà gli ha permesso di dare a Baloo il giusto ingrediente per crescere in modo equilibrato e sereno .. 
Ieri parlando con Luca ha ammesso la fatica che in alcuni momenti ha dovuto sopportare per non far mancare a Baloo la sua dose giornaliera di sfogo.


Non dimentichiamoci per la foga di volere a tutti i costi un CLC, che sono davvero mezzi cani e mezzi lupi…
e questi due lati della medaglia hanno il loro bel peso.


Se non abbiamo la voglia di Luca e di quelli come lui, di metterci davvero l’anima arrivando a rinunciare al proprio tempo, per dare modo al cane di crescere in modo sereno, mentendo spudoratamente a se stessi, con la falsa promessa di seguirlo con attenzione, il mio consiglio a Voi …. è quello di continuare ad ammirare questi magnifici esemplari ai bordi dei ringh o attraverso le riviste.
Una scelta di questo tipo non solo vi porterà onore, ma eviterà a voi e al cane di soffrire inutilmente.


Ricordatevi che il CLC non è quell’animale semplice che  tanti vogliono far credere.. anche io per prima sto rivalutando molti suoi aspetti…


Sono sei anni che lavoro sulla socializzazione, sull’inserimento in famiglia e fino adesso ho avuto buoni risultati dando alla luce cani, equilibrati e nessuno dei miei detentori si è mai lamentato, trovandosi soddisfatto della scelta. …. Ma oggi sto guardando un pochino più in là… e mi rendo conto, che forse ho manipolato troppo questi magnifici esemplari, soffocando molto di quello che la natura gli ha forniti, facendo loro quasi una violenza.
L’egoismo umano, l’esigenza di una cinofila fatta di regole, mi ha spinto a manipolare… ma ora credo che tutto questo non sia giusto, perchè il CLC merita molto di più… merita di essere vissuto per quello che è in realtà, la congiunzione di due mondi quello del cane e quello del lupo.


Abbiamo questa fortuna, cerchiamo di non rovinarla a tutti i costi, con false credenze. 
Cerchiamo di usare la testa comprendendo veramente quale sia la suo vero essere, non pieghiamolo più al nostro volere…. obbligandolo ad accettare situazioni che per lui in alcuni casi sono vere situazioni di stress.


Presto avrò l’ultima cucciolata di Luna e Manny, molto lavoro mi attende, molte cose cambierò, perchè voglio che quei piccoli cuccioli abbiamo davvero una marcia in più. 
Ma il lavoro più impegnativo sarà quello di trovare un compagno di vita che comprenda e capisca il suo ESSERE.
Essere allevatori non è facile, ancor di più quando nel percorso della vita ci si trova davanti a nuovi concetti, nuovi pensieri e a nuove riflessioni… 


Non ho mai amato i miei Cani come in questo momento… e loro dico grazie per avermi dato tanto…. 


Katia Verza Sulleormedellupo

Un grazie alla Clinica del Dott. Aldo Vezzoni .

Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in LASTRE UFFICIALI E.N.C.I e F.C.I per l'ESENZIONE DISPLASIA, RIFLESSIONI.... Contrassegna il permalink.

Una risposta a LASTRE DISPLASIA BALOO

  1. Martina ha detto:

    Bellissimo post, come tutti quelli del blog d'altra parte. Le mie congratulazioni a Luca e naturalmente anche a te Katia, per le lastre di Baloo. Da propietaria di CLC, dopo oltre un'anno che non rivedevo l'allevatrice di Nyal e Afrika, quando la ricontrai, mi disse: sono felice di vedere che i tuoi cani sono come li ho lasciati. Io rimasi un'attimo di sale, e mi dissi: ma come… con tutto il lavoro che ho fatto… vuol dire che non ho fatto progressi?!? Invece solo dopo, guardando oltre le righe ho capito cosa intendeva. Lei aveva fatto un percorso che io ho cercato di continuare a seguire e il risultato sono due cani di famiglia, che vivono con noi, che lavorano con noi e interagiscono con tutta la famiglia, un legame basato sulla fiducia e il rispetto. Alla mia domanda e mille interrogativi se prendere o meno il terzo cane, mi disse: prendilo e crescilo come hai fatto con Nyal e Afrika. Quindi Katia quello che hai scritto qui oggi è uno dei complimenti più belli che Luca potesse ricevere.
    Condivido e appoggio anche la constatazione in merito a possibili nuovi detentori. Vorrei solo aggiungere una piccola osservazione, per me non è, e mai lo sarà, una rinuncia del mio tempo, per me è e sarà sempre un INVESTIMENTO. Un po' come quando hai figli, con questo non voglio mettere sullo stesso piano cani e figli umanizzando e distorcendo la natura dei miei cani, ma trovo che se una persona parte pensando a quante rinuncie deve fare… forse è meglio come dice Katia, che si limiti ad osservare il CLC e ad ammirarlo da “lontano”. Per quanto riguarda la manipolazione, ci ho riflettutto molto anch'io e spesso sono entrata in conflitto con istruttori cinofili. Non pretendo che le mie idee debbano essere condivise da tutti, ma per lo meno rispettate. Spesso umanizziamo troppo i nostri animali, e umanizzandoli dobbiamo renderli “adatti” a certi canoni e stili di vita, questo non è da confondere con l'educazione, ma a volte ci impuntiamo su certe cose tanto da voler modellare il cane a nostro piacimento. Il CLC è un cane fascinoso, spettacolare, misterioso, dobbiamo rispettare la sua parte lupina ed educare la sua parte canina. E se la parte lupina prevale su quella canina… rimane pur sempre il nostro cane no?

I commenti sono chiusi.