SOCIALIZZARE, GIOCARE, OSSERVARE, CRESCERE INSIEME.. E MOLTO ALTRO ANCORA

In questo periodo sto analizzando un pò il mio lavoro, dopo aver frequentato il Meeting di Shaun Ellis, i miei dubbi diventano certezze, e sono giunta a questa considerazione:
“… alla base di un buon lavoro, con i cani, sia in modo singolo, o in branco, ci sta
l’Osservazione dei comportamenti, e delle dinamiche.
Gli Educatori Cinofili, dovrebbero essere visti come chiavi di lettura,
dovrebbero essere di supporto a chi si vuol avvicinare al proprio amico a 4 zampe.
Un Educatore Cinofilo non inventa nessun sistema di apprendimento, ma cerca di comprendere le dinamiche del linguaggio corporeo, del Cane.
Chi è il vero Educatore in tutta questa faccenda è proprio il Cane/Lupo che ci insegna e ci indica la Via della Comprensione …. del linguaggio e delle dinamiche della socializzazione.
Ogni giorno l’Uomo per migliorare il proprio rapporto con il suo amico,
dovrebbe trovare il tempo di sedersi, 
…e imparare ad
 Osservare il proprio Cane…nella comunicazione,
perchè ogni giorno è una lezione Unica, ogni giorno si apprendono nuove dinamiche….”

Katia Verza Sulleormedellupo

Il torto più grande che si possa fare ad un Cane è quello di NON CAPIRLO
“Shaun Ellis


Autore Foto: Katia Verza Sulleormedellupo
Le immagini sono state scattate in data 27 Ottobre 2011 al campo di Sulleormedellupo a Pavia
I soggetti ritratti sono:
Border Collie: Pact
Cane da Lupo Cecoslovacco: Baloo
Cane da Lupo Cecoslovacco: Yuki
Pastore Biellese: Ambra Sulleormedellupo
Le immagini sono COPERTE da COPYRIGHT
VIETATO qualsiasi tipo di utilizzo intero o parziale senza l’ESPLICITO CONSENSO da parte dell’Autore e la citazione dello stesso.
Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in IL NOSTRO LAVORO, RIFLESSIONI....DI UN EDUCATORE CINOFILO. Contrassegna il permalink.