MANUALE DELLA SOPPRAVVIVENZA CON UN CUCCIOLO DI CANE DA LUPO CECOSLOVACCO

BROCHUR DI SULLEORMEDELLUPO
di KATIA VERZA

Dopo numerose richieste mi sono decisa, di mettere a disposizione la mia Brochur che ho creato per la “Soppravvivenza con un Cucciolo di CLC” ovvero un manuale dove sono segnalate le impostazioni base per l’inizio dalle convivenza con un piccolo CLC.
Il materiale è stato creato in base alle mie esperienze di vita quotidiana con il mio branco.

PER RICEVERLA CLICCARE SU: MANUALE DI SOPPRAVVIVENZA

Articoli trattati:

Aspetto generale e carattere
Carattere e comportamento
Due parole su chi è il CLC
La nascita del CLC
Prima di incominciare….
I periodi importanti dello sviluppo di crescita del vostro CLC
L’attrezzatura necessaria per la sopravvivenza ….
Foto accessori
E’ arrivato il momento di andare a casa
6 consigli prima di accoglierlo in casa
Finalmente il cucciolo è arrivato nella nuova casa
La prima notte
L’importanza del sonno
Avete deciso di farlo dormire fuori???
Abituarlo al nome
Costruire un legame affettivo
Gerarchia
Bambini & cani
Se siete arrivati a questo punto….
Avete scelto il cane… viva le regole…
Vivere insieme
Problemi da risolvere subito
Consigli utili per la gestione del cucciolo e del bambino
Passeggiate esplorative
Il cane in giardino
Preziose regole da seguire
Impariamo a non commettere degli errori
Il cane e l’automobile
L’addestramento e il Gioco
Le doti naturali del cane
Come scegliere un buon veterinario
Piccola farmacia per il cane
Vaccinazioni
Avvelenamenti
Olio di paraffina – Carbone Vegetale
Olio di fegato di merluzzo
La corretta alimentazione
Che cosa è la sindrome da torsione gastrica???
Concludendo
Bibliografie

Il materiale inviato è coperto da Copyright ne è vietata la riproduzione anche parziale con qualsiasi mezzo, senza l’autoriazzazione da parte dell’Autore e la citazione dello stesso.

Annunci

Informazioni su sulleormedellupo

Mi dedico con passione ai Cani Lupi Cecoslovacchi, alla Educazione Cinofila, e a tutto il mondo del Quattro Zampe... Amo condividere le esperienze di vita con i nostri amici pelosi, con chi nè ha, o con chi ne vorrebbe avere... Il mio motto è: la conoscienza e il sapere non hanno età...
Questa voce è stata pubblicata in I Nostri corsi...Etologia..Educazione..Comportamento..Relazione Uomo-Cane Cane-Uomo, I NOSTRI TESTI. Contrassegna il permalink.

18 risposte a MANUALE DELLA SOPPRAVVIVENZA CON UN CUCCIOLO DI CANE DA LUPO CECOSLOVACCO

  1. Mery ha detto:

    Innanzitutto complimenti per il gesto, non è da tutti divulgare il proprio sapere e ad un costo praticamente inesistente! Per quanto riguarda i contenuti è perfetto, è una guida completa al 100%, tratta qualsiasi aspetto del cane in modo molto approfondito: dalla gestione, al gioco, all'alimentazione, alla cura, anche la parte dedicata al pronto soccorso è molto dettagliata. Inoltre è scritto in maniera semplice, chiara e divertente. Hai fatto un gran lavoro, sei riuscita ad unire il sapere all'esperienza e direi che per chi possiede un clc rappresenta una guida indispensabile!
    Mery e Nicla

  2. Cinzia ha detto:

    L’ho letto tutto di un fiato.
    E’ una miscela concentrata di informazioni e buoni consigli.
    Serve sia a chi abbia interesse ad accostarsi alla razza, contribuendo a dare consapevolezza e responsabilità nel decidere sa fare o meno il grande passo, sia per quelli che il diavoletto ce l’hanno già, per i quali rappresenta senz’altro un’ottima guida.
    Per questo a Katia va un ringraziamento tutto particolare, perché un padrone consapevole ha certamente più possibilità di diventare un buon padrone, e chi non se la sente è meglio che lasci perdere: ci sono fin troppi casi di abbandono in giro.
    Da non perdere.
    Ciao!
    Cinzia

  3. Sonia ha detto:

    E' uno strumento molto utile e soprattutto pratico, non solo una guida da leggere ma un manuale da consumare e consultare ogni volta si ha qualche dubbio. Fin da subito si avverte che gli argomenti trattati ed i consigli dati, sono frutto della preziosa esperienza di chi convive ed ama i CLC che nel tempo ha raccolto sviluppando contenuti ed approfondimenti.

  4. iNdiaNa ha detto:

    Quoto tutto quello che ha scritto Mary…e cercherò di non essere ripetitiva…Cmq si Katia, è davvero una bella cosa quella che vuoi fare..io sono così gelosa dei miei “manoscritti” .. heheheh…
    E' davvero una bella guida, utile, partica e assolutamente fondamentale…

  5. Marco da Pordenone proprietario di un mio Cucciolo Dago (cucciolata 2008) mi scrive:
    ciao Katia! é tanto che non ci sentiamo…. ma le giornate sono sempre più frenetiche! Dago sta benissimo,l'ho portato dal veterinario proprio venerdi x fargli l'antirabica, xchè qua le volpi hanno la rabbia e siccome io e Dago siamo sempre nei campi non vorrei mai che succedesse qualcosa! il veterinario mi ha detto che il lupetto è in perfetta forma è un pelo piccolo rispetto alla sua età ma le proporzioni sono perfette! è un lupo sveglio intelligente e ben educato! x niente aggressivo, è solo molto espansivo quando rietriamo a casa e viene a salutarci, ma ora si mette seduto e aspetta che siamo noi che andiamo verso di lui a salutarlo! ogni tanto avevo dei problemi con il richiamo ma gli esercizi che stiamo facendo lo stanno migliorando. x il resto tutto ok! e voi come ve la passate?…. a presto. ti allego delle foto recenti… se vuoi metterle sul blog mi farebbe piacere! io non lo faccio xchè riesco a malapena scriverti. purtroppo qua siamo in friuli!!!! ah dimenticavo… la tua brochure x noi è stata fondamentale!

  6. Dedo ha detto:

    bhè, complimenti per il lavoro fatto, sia “sul campo” che scritto…non l'ho letto ma vedo che godi di ottima stima e sicuramente te la meriti, e il tuo impegno con i cani risulta anche chiarissimo dalle pagine di questo blog! complimentoni!!!

  7. Simona ha detto:

    Salve Katia, ho appena finito di leggere la brochure e come futura proprietaria di un cucciolo di clc l'ho trovata davvero interessante! affronti tutti i temi fondamentali relativi alla vita con un cucciolo con chiarezza e semplicità… ho deciso che la stamperò e la farò leggere a tutta la mia famiglia prima dell'arrivo del nostro cucciolotto!!! ma anche dopo la terrò sempre sott'occhio!!! grazie per l'opportunità e anch'io posso dirti che hai fatto proprio un bel lavoro!
    Saluti!
    simona

  8. Roberto ha detto:

    Grazie gentiliessima Katia,
    per la professionalità e chiarezza del contenuto della sua utilissima brochure,ho avuto una femmina di Siberian Husky per 18 anni e mi rendo conto solo ora che certi errori avrei potuto evitarli con un po più di umiltà da parte mia nel voler conoscere e correggere certi aspetti del carattere del mio cane.Tutti coloro i quali decidono di affrontare una lunga convivenza con un cane dovrebbero poter attingere alle conoscenze ed alle esperienze di pubblicazioni utili come la sua.
    Spero di riuscire ad educare al meglio la mia piccola Arwen, grazie ai sui preziosi consigli.
    Ciao!!!
    Roberto

  9. Carolina ha detto:

    Leggendo la tua guida mi sono chiarita molti dubbi e ho oltretutto appreso altre regole “d'oro” per crescere al meglio un cucciolo di lupo cecoslovacco. Ritengo che tu abbia fatto davvero un ottimo lavoro, e mi dispiage che in giro non ci siano altri libri come questo. Farebbero davvero comodo. Scritto in un linguaggio, come hai detto tu, accessibile a tutti, in questo manuale è riportato solo l'essenziale, molto esaustivo. Peccato che alcune cose che ho letto siano il contrario di quelle che la mia allevatrice mi ha detto. Ecco, in certi punti ho ancora delle perplessità ma cercherò di dissolverle anche ascoltando il parere di altri. Comunque è un libro utilissimo, grazie per averlo messo a nostra disposizione!

  10. Grazie a Roberto grazie a Carolina.
    Vorre precisare una cosa, questo “Manuale”si basa sulle mie esperienze di Educatore Cinofilo e Allevatore Amatoriale, il materiale è stato catalogato pur avendo una bibliografia, in questi 5 anni… Annotazioni fatte periodicamente e poi messe insieme.
    Sono convinta che tra le diverse discipline (mentalità degli educatori-istruttori- e via dicendo) ci possano essere delle differenze, di pensiero… ed è giusto che sia così.
    Ma occorre ricordarsi, che le regole non sono mai fisse, ma sono dimamiche come sono i cani. Ogni cane appartiene a una razza, ma ogni cane ha un carattere proprio, senza contare che occorre fare anche un anamnesi di quello che lo circonda; analizzato tutto si può tracciare un profilo di lavoro. Ecco perchè le regole diventano fluide. Ma credo che in qualsiasi situazione ci si trovi occorre sempre usare il BUON SENSO.
    Tutto aiuta… le diverse linee di pensiero,ci possono indicare la via verso la soluzione.
    Sempre a vostra disposizione Katia

  11. Antonio ha detto:

    Katia complimenti, abbiamo una lupa da due settimane e per fortuna avevamo gia' avuto la possibilita' di leggere questa insostituibile guida, un manual da tenere a portata di mano per chi si cimenta con questa razza. Si vede che e' scritta con l'esperienza ma soprattutto con la passione e la dedizione di chi sa mettere amore in quello che fa. complimenti

  12. cristian ha detto:

    70 pagine molto interessanti, da leggere e rileggere.
    Una pseudo guida, un' enciclopedia, un manuale molto utile; scritto in maniera molto semplice e accessibile per chi ha bisogno di saperne di più su qualsiasi argomento riguardante il Clc e non solo…
    Complimenti.
    cristian

  13. Giulia ha detto:

    Dopo aver finito di leggere la tua borchure eccomi qui a commentarla.
    Questo tuo monoscritto è una guida molto utile ed è ricco di informazioni chiare e precise. Attraverso questa guida ho appreso molte cose nuove riguardanti questa razza e tutto ciò che può essere utile per un una convivenza con il CLC. Le varie fasi che bisogna trascorrere con un cucciolo di CLC sono descritte in modo molto chiaro e attraverso questo si può notare la tua esperienza e la tua passione nel fare le cose e nel descriverle attraverso questo manuale. Grazie per aver condiviso questo tuo sapere attraverso questa tua brochure, mi sarà molto utile in futuro.

  14. Vincenzo ha detto:

    Ciao Katia finalmente sono riuscito a terminare la lettura del manuale..(^O^)..
    Devo dire che sono davvero entusiasta..Descrive ogni fase in maniera esaustiva e completa ed è davvero un piacere leggerlo.
    C'è solo un punto col quale, a mio avviso, non sono daccordo.
    Ho notato che hai scritto che è consigliabile l'uso (sia col cucciolo che con l'adulto)l'utilizzo dei collari a strozzo o semi-strozzo…Questo è un grande punto a sfavore nel rapporto uomo-cane..utilizzando quel tipo di collare si insegna al cane ad avere “paura” sia del padrone che dell'oggetto stesso(a prescindere che lo si sappia usare o meno è sempre un mezzo di coercizione negativa usata sul cane)e, alle volte, potrebbe portare a reazioni indesiderate…Bisogna ricordare di utilizzare sempre un rapporto di dolcezza col nostro amico/amica a 4 zampe…e creare così un unione unica che darà soddisfazioni ad entrambi..un unione di vera amicizia per la vita.Detto questo(scusami per la puntualizzazione ma dovevo essere onesto ed esprimere il mio pensiero)ti ringrazio nuovamente e ti saluto con un abbraccio.
    Vincenzo.

  15. Caro Vincenzo ti sono grata, per la tua opinione, l'apprezzo moltissimo.
    Ti rispondo con un DIPENDE. Ogni strumento creato per il cane, può essere nocivo o posito, DIPENDE molto da come lo si usa.
    Io Utilizzo collari a strozzo a maglia larga apposta, ma cè un particolare, con questo tipo di catena posso bloccare la maglia, e trasformarlo in un collare fisso, La maglia larga mi permette inoltre di savalguardare il magnifico pelo che a questi cani viene.
    Quindi è diverso l'uso che io ne faccio.
    Se ti interessa ti lascio due link dove io parlo della condotta: pettorina – flexi – collari.
    Vedrai che ci troveremo…

    http://3zampe1coda.blogspot.com/2010/01/condotta-al-guinzaglio-flexi.html

    http://3zampe1coda.blogspot.com/2009/11/collare-o-pettorina.html

    http://3zampe1coda.blogspot.com/2009/11/andiamo-passeggio.html

    Grazie ancora sempre a tua disposizione. Il bello è proprio confrontarsi, per crescere insieme.
    Katia

  16. Pubblico due commenti che mi sono stati inviati su email privata da G. e da C.

    Dopo aver finito di leggere la tua borchure eccomi qui a commentarla.
    Questo tuo monoscritto è una guida molto utile ed è ricco di informazioni chiare e precise. Attraverso questa guida ho appreso molte cose nuove riguardanti questa razza e tutto ciò che può essere utile per un una convivenza con il CLC. Le varie fasi che bisogna trascorrere con un cucciolo di CLC sono descritte in modo molto chiaro e attraverso questo si può notare la tua esperienza e la tua passione nel fare le cose e nel descriverle attraverso questo manuale. Grazie per aver condiviso questo tuo sapere attraverso questa tua brochure, mi sarà molto utile in futuro.
    G.
    ——
    70 pagine molto interessanti, da leggere e rileggere.
    Una pseudo guida, un' enciclopedia, un manuale molto utile; scritto in maniera molto semplice e accessibile per chi ha bisogno di saperne di più su qualsiasi argomento riguardante il Clc e non solo…
    Complimenti.
    C.

  17. Veronica ha detto:

    Ciao,qualche anno fa ho trovato un cucciolo abbandonato…ovviamente è un meticcio e nessuno mai ha saputo dirmi da che incrocio “è saltato fuori”….io ho sempre sospettato che nell'incrocio potesse esserci il cane lupo…ho visto ke voi avete molta esperienza e mi piacerebbe magari poterci scambiare l'e-mail in maniera tale che io vi possa mandare le foto del mio cucciolo per sapere da voi se i miei sospetti sono fondati….grazie in anticipo 🙂

  18. Se desideri scrivermi non ci sonoproblemi, la mia email la trovi indicata nel blog.
    Comunque in molti meticci lupoidi posso saltar fuori caratteri lupini ed aver un aspetto simile al clc…
    Se hai piacere di mandarmi delle foto felice di visionarle.
    Grazie per il tuo passaggio sul blog.
    Cordiali saluti Katia

I commenti sono chiusi.